home    

comunicazione contro il razzismo culture educazione interculturale sperienze formazione genere immigrazione intercultura laicitÓ mediazione Lingue multiculturalitÓ religioni TIC in italiano popolo rom







Biblioweb de FETE-UGT PolÝticas Sociales


Biblioweb de FETE-UGT PolÝticas Sociales


GuÝa didßctica de la ciudadanÝa con perspectiva de gÚnero. Igualdad en la Diversidad


Diccionario "on line" de Coeducaciˇn


Historia del 8 de marzo


Todo lo que las chicas deben saber de la historia de las mujeres (y los chicos tambiÚn). Vol˙menes I y II


Coeducando en el patio, la biblioteca y el laboratorio


Cˇmo cuestionar la normalidad


Integrar la diversidad, cuestionar la normalidad. Video

Histˇrias de vida
Andrei
 

Master Interuniversitario in Mediazione Culturale Pediatrico Infantile. Roma
Prima sessione, sabato 9 novembre 2013

il Master in “Mediazione Culturale Pediatrico Infantile”, IV Edizione avrÓ inizio, in prima sessione, sabato 9 novembre 2013 e le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno antecedente la data di presentazione in aula del quarto modulo, in calendario per i giorni 8 e 9 marzo 2014, in quanto Ŕ prevista la possibilitÓ di eventuale recupero didattico attraverso un programma di formazione a distanza (FAD) e tutoraggio per ciascuno dei tre moduli pregressi.




ILSA Insegnanti Italiano Lingua Seconda Associati

ILSA Ŕ un’associazione culturale d’insegnanti d’italiano L2 che operano in istituzioni educative pubbliche e private. Si occupa prevalentemente di formazione e aggiornamento degli insegnanti impegnati nelle classi plurilingui e nell’educazione interculturale, sia nella scuola pubblica, sia in altri contesti formativi.




Diventare traduttore: come orientarsi e in quali lingue specializzarsi
Daniela Casciaro

Il settore della traduzione che negli ultimi anni sta divenendo sempre pi¨ complesso, anche a causa dei continui mutamenti dei mercati e dei flussi migratori nelle diverse parti del mondo.




L’educazione alla cittadinanza globale nella scuola di oggi

Le societÓ “glocali” sono societÓ sempre pi¨ plurali ed eterogenee in cui coabitano diverse identitÓ, culture e religioni. La diversitÓ culturale Ŕ una ricchezza ed Ŕ, allo stesso tempo, una sfida educativa, sociale e politica, e riguarda il modello di integrazione e di coesione sociale che si vuole costruire in una prospettiva interculturale. Contro l’idea dell’assimilazione, fortemente sostenuta da alcuni settori politici e sociali, Ŕ necessario co-costruire un ethos civile condiviso, regole di un’etica pubblica, partendo da quel dialogo tra culture che rende possibile vivere insieme in una societÓ contemporaneamente plurale e coesa, rispettando anche gli interessi e le identitÓ culturali delle minoranze.




La lingua madre come simbolo etnico

Un’interessante ricerca di Miriana Pavlovic dell’Istituto Etnografico di Belgrado, basata su dati raccolti tra gli appartenenti alla comunitÓ di lingua serba di Timisoara in Romania negli anni 2002 e 2003, ci fa capire come uno dei simboli dell’identitÓ etnica di una popolazione, senz’altro il pi¨ forte, sia costituito proprio dalla lingua madre.



Software libero a Bolzano. Video




Lingua italiana per bambini stranieri e italiani
Software didattico
Objettivi Riconoscere le lettere dell’alfabeto Riprodurre i suoni dell’alfabeto e i segni grafici delle lettere Acquisire il concetto di parola Leggere intuitivamente con il supporto delle immagini La presenza di immigrati provenienti da tutte le parti del mondo ci permette di prendere atto del carattere pluriculturale della nostra societÓ. I bambini stranieri nelle nostre scuole aumentano di giorno in giorno, ma il loro disagio Ŕ sempre molto evidente. Quando un (...)


CONTRO IL RAZZISMO
Rischio deriva razzista in Europa
Inmigrazione in Italia. Video per fare chiarezza sulla questione

CULTURE
L’educazione alla cittadinanza globale nella scuola di oggi
Il prezzo del velo. La guerra dell’Islam contro le donne.
Giuliana Sgrena

EDUCAZIONE INTERCULTURALE
ILSA Insegnanti Italiano Lingua Seconda Associati
Lingua, Scuola e immigrazione. L’apprendimento della lettura.
Silvia Lucchini

LINGUE
Diventare traduttore: come orientarsi e in quali lingue specializzarsi
Daniela Casciaro

AndalucÝa Aragˇn Asturies Balears Canarias Cantabria Castilla y Leˇn Castilla_La Mancha Catalunya Ceuta Euskadi Extremadura Galicia La Rioja Madrid Melilla Murcia Navarra PaÝs ValenciÓ

Albania Alemania Algerie Andorra Arabia Saudi Argentina Australia Austria Belgique Belice Bolivia Brasil Bulgaria Burkina Faso Burundi Cameroun Canada Chile China Colombia Cuba Denmark Dinamarca Dominicana Ecuador EEUU Egypt El Salvador Eslovenia Estado Espa˝ol Finlandia France Gambia Germany Greece Guatemala Guinea Ecuatorial Guyane HaitÝ Honduras HungrÝa IberoamÚrica India Irßn Iraq Ireland Israel Italia Kenia Mali Maroc Mauritanie Mexico Mongolia Mozambique Netherlands NicaragŘa Nigeria Palestina Panamß Paraguay Peru Polonia Portugal Puerto Rico QuÚbec RumanÝa Sahara Senegal Siria Suisse Sweden Tibet Tunez Turquia Uganda United Kingdom Uruguay Venezuela Zimbabwe

Africa America Latina - Caribe CentroamÚrica Europa IberoamÚrica Maghreb Mediterrßneo Mundo ┴rabe Sub-Saharan Africa

Diario
 
Aprile | 2014
lumamegivesado
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
21-05: 21 de mayo DÝa Mundial de la diversidad cultural para el dißlogo y el desarrollo


Per un’istruzione di qualitÓ in pari opportunitÓ


logo FETE-UGT logo UGT logo Fondo Europeo para la Integracion logo
©